SPERANDO SIA UNA NOTIZIA VERA!!!!……PARIS HILTON “DISEREDATA”

ab654385bf25b74afcd37ead402900b2.jpg 

 Un’ossessione. Un simbolo della decadenza morale e culturale dei nostri tempi. Il trionfo della futilità. Su Paris Hilton sono state dette e scritte tante cose, probabilmente sin troppe, ma anche se a lei piace di più venire vista come una professionista che si è fatta da sola, il suo nome è sempre stato legato a un aggettivo: ereditiera. Da ieri però la bisnipote del fondatore della rinomata catena di alberghi non lo è più. Il nonno, Barron Hilton, il giorno di Santo Stefano ha annunciato che intende lasciare il 97 per cento del suo patrimonio, stimato in 2,3 miliardi di dollari, alla Conrad Hilton Foundation, la fondazione di famiglia che ha la missione di «sollevare la sofferenza dei meno abbienti e dei meno fortunati». La decisione del nonno significa che adesso Paris e la sorella Nicky dovranno spartirsi con altri 21 eredi non 2,3 miliardi di dollari, ma 70 milioni. Come altri grandi dinastie americane, gli Hilton hanno creato una fondazione dove hanno versato una buona porzione della loro fortuna personale. Barron ha dunque seguito le orme di Conrad, lo storico fondatore della catena. Ma secondo Jerry Oppenheimer, autore del saggio «The House of Hilton», la sua decisione potrebbe anche essere stata determinata dal disagio per i comportamenti della nipote, che ai suoi occhi ha infangato il nome della famiglia.

 

Di motivi di imbarazzo Paris ne ha offerti a iosa. I video dei suoi exploit sessuali, diventati ubiqui nel mondo di Internet. I vestiti discinti. Gli amori. Le liti. E, soprattutto, l’uso del nome di famiglia per creare l’immagine della party-girl oca e superficiale, che ripete come un automa «That’s hot» e che, quando le si chiede che cosa pensi della guerra in Iraq, risponde: «Quale guerra?». Infine, pochi mesi fa, l’ignominia del processo e le tre settimane di carcere per aver guidato in stato di ebbrezza.

Con o senza i soldi del nonno, Paris comunque riuscirà a campare più che decentemente. Confondendo quelli che si domandano se lo è o se ci fa, ha saputo usare la sua notorietà per mettere in piedi lo show «Simple life», lanciare una linea di moda, registrare un disco e scrivere un libro. Tutti la cercano: un giorno è a Tokyo per aprire un nuovo locale, un altro a Londra per partecipare a un programma televisivo. E quando arriva, ci sono paparazzi e folle in adorazione. Come l’altro giorno, quando si è presentata a San José, in California, per lanciare il suo nuovo profumo, «Can Can», e ha trovato 800 persone in attesa. «Per me sei un modello», le ha gridato Tiffanie Willie, 13 anni, con la mamma a fianco che annuiva. «Sono solo una ragazza che vive la sua vita e fa tante cose», le ha risposto Paris.

”Sperando che sia tutto vero”.

 

Fonte: La stampa (27/12/07)

SPERANDO SIA UNA NOTIZIA VERA!!!!……PARIS HILTON “DISEREDATA”ultima modifica: 2008-01-01T18:00:00+01:00da homerjsimpson80
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento